VOICE MUSIC CENTER TEAM

Chiara Morandin

Soprano Lirico

Si laurea brillantemente in “Canto” al Conservatorio “L. Campiani” di Mantova e consegue con ottimi voti la Laurea Accademica di Specializzazione in “Canto Solistico” al Conservatorio “B.Marcello” di Venezia sotto la guida della prof.ssa Stella Silva. Studia canto ed interpretazione operistica con Mietta Sighele, Veriano Luchetti, Luciana Serra, Stella Silva, M° Marco Boemi. Segue per tre anni dei master con il M° Maurizio Arena sull’interpretazione operistica, presso il  Conservatorio “B. Marcello” di Venezia; Vince il IV e il I premio per due anni consecutivi  al Concorso Nazionale di Canto “Riviera della Versilia”. A Spoleto ha l’onore di esibirsi alla presenza di M.me Joan Sutherland in arie dello stesso repertorio del grande soprano,  ricevendo dalla stessa notevoli consensi. Interpreta più volte i ruoli di “Leonora” ne “Il Trovatore” di G. Verdi, “Violetta” ne “La Traviata” di  G. Verdi, la “Contessa” ne “Le Nozze di Figaro” di  W.A.Mozart, “Mimì” in “Bohème” di G. Puccini, “Gilda” nel “Rigoletto” di G. Verdi. Canta nei teatri, cattedrali e sale da concerto di importanti città italiane (Roma, Milano, Venezia, Spoleto, Rovigo, Amalfi, Agrigento, Pisa, Padova, Belluno, ecc). e straniere in particolare a Vienna alla Konzerthaus. Nei concerti si esibisce affiancando in diverse occasioni artisti come il baritono Paolo Gavanelli, il tenore Gianluca Terranova. Tiene una serie di concerti di musica sacra a Venezia con l’Orchestra del Teatro “La Fenice”, diretta dal M°  Luciano Acocella.  E’ più volte interprete del “Requiem” di Mozart, “Lauda Sion” e “Lobgesang” di Mendelssohn, “La Creazione”  e “Caecilienmesse” di Haydn, con l’Orchestra Filarmonica di Belluno diretta dal M°  Delio Cassetta anche in diretta televisiva. Debutta come solista, in prima mondiale in tempi moderni con il “Gloria” di G. Sabbatini per solisti, coro e orchestra, diretta dal M° Valerio Casarin, con l’orchestra e la  Cappella Musicale della Basilica di Sant’Antonio, nella Basilica del Santo a Padova in diretta televisiva. Vince due borse di studio dalla “Fondazione Giorgio Cini” di Venezia in collaborazione con il Teatro “La Fenice”, per stages sull’ ”Interpretazione della romanza da camera del primo ‘800“ e “Le romanze da camera di Vincenzo Bellini“, tenuti dai Maestri: Stella Silva, Luciana Serra, Laura Alvini, al termine dei quali le viene assegnato il “Premio di Merito”. Segue un master internazionale di formazione strumentale (canto) e cameristico orchestrale indetto dalla Regione Friuli Venezia Giulia e dalla Provincia di Pordenone,  con il M° Mario Zanette. Incide un CD di arie da camera di Maria Felicita Garcia Malibran in collaborazione con l’Università Ca’ Foscari di Venezia, edizioni Alessandri et Scattaglia, SIAE. Studia inoltre “Lingue e letteratura straniera” a Padova e contemporaneamente “Organo e Composizione Organistica” presso i Conservatori “F. Dall’Abaco” di Verona e in seguito al “C. Pollini” di Padova. Partecipa a seminari presso il  Conservatorio “F. Dall’Abaco” di Verona, sull’improvvisazione organistica ed interpretazione della musica francese e tedesca, tenuti dal M° Gaston Litaize. Si diploma a soli 17 anni col massimo dei voti e la lode alla “Scuola Organistica per la Liturgia” della Diocesi di Padova.